Expanded Cinema. Recensione di un saggio profeticamente visionario.

expanded_cinema

Nel 2013 esce in italiano, con un ritardo imbarazzante in termini teorici, ma in un momento topico per la discussione dello statuto ontologico del cinema in quanto arte, il testo chiave degli anni ’70 del visionario Gene Youngblood: Expanded Cinema. Il testo, curato da Pier Luigi Capucci e Simonetta Fadda, è stato pubblicato qualche tempo fa …

Giornalisti? ‘Cani da carne’ in salsa high-tech. Divorati di Cronenberg

cronenberg

If we incorporate the internet into our nervous system, which I think we obviously have done, the understanding of what reality is shifts hugely. David Cronenberg Cambiano i tempi, cambiano le modalità di incarnazione da, e verso la materia, ma David Cronenberg, regista semplicisticamente etichettato come il Barone del Sangue, non si smentisce. Porta avanti …

“Non pretendere molto. Non parlare troppo di sé” Lo strano caso di Janina Turek

janina turek

Qualche tempo fa ho assistito al Teatro India di Roma a Reality, spettacolo ideato di D.Deflorian e A.Tagliarini sul reportage pubblicato nel 2010 dal giornalista/scrittore Mariusz Szczygiel “Kaprysik. Damskie historie”. Lo spettacolo, per molti motivi, non mi è piaciuto, ma la storia rappresentata mi ha rapito, e, in parte, condizionato il sonno. Per questo ho …

De li cunti, lo cunto. Cosa Garrone cerca, ma non trova.

garrone

  E’ un fastidio, la coscienza. Molto meglio farne senza. Cos’è il male, cosa il bene? Indagare non conviene, ma conviene ricordare solo quello che ci pare: è un impiccio, la memoria. Basta. Fine della storia. E giustizia trionfò… o forse no? Croce definì “Lo cunto de li cunti”, un classico della tradizione letteraria napoletana, …

Ava: una dea ‘Ex machina’

Musica di Geoff Barrow dei Portishead e di Ben Salisbury, il film debutto dell’autore londinese Alex Garland è un film liquido, che scorre pulito e limpido verso una fine che si chiama: quale futuro per Miss Coscienza? Ispirato alla fantascienza calcolatrice del passato, poco spettacolare e molto intimistico, il film prende spunto da discussioni neuroscientifiche …

My way to Nymphomaniac

nymphomaniac

Führe mich, halte mich Ich fühle dich, ich verlass dich nicht Rammstein, 2009 La natura, così come talvolta la cultura, può portarci ad ignorare i limiti per molti motivi. Solo raramente tali motivi sono patologici, incarnati da morbose manie devianti (siano esse corporali o intellettuali), più spesso sono connessi a predisposizioni, interiormente sentite e/o esteriormente …

Perdersi in Palestina. Ancora dubbi geografici.

palestina

L’uomo ha iniziato a servirsi delle carte geografiche nel momento in cui ha abbandonato una vita sedentaria, per abbracciare uno stile di vita nomade. Il movimento, la necessità di doversi orientare in ambienti non familiari, hanno reso naturale e necessario l’utilizzo di un linguaggio visivo e simbolico per viaggiare: per andare e, poi, poter tornare. …